Website not available

The website is available only if JavaScript is enabled and if it is supported by a modern browser.

Tested browsers:

Università della Svizzera italiana University Library Lugano

University Library Lugano



Recent acquisitions August 2019

Computer science

Git : guida per imparare a gestire, distribuire e versionare codice / Ferdinando Santacroce . - Milano : Apogeo, 2019.

A 005.1 SAN GIT

Concepito come strumento per gestire la ramificazione del codice del kernel Linux, Git si è velocemente guadagnato i favori dei programmatori grazie alla sua solidità e alle numerose funzioni, diventando lo strumento di riferimento per il versioning del codice. Tuttavia, soprattutto per i meno esperti, il suo utilizzo non è così immediato e orientarsi tra comandi e opzioni può non essere facile. Questo manuale insegna a eseguire le operazioni fondamentali di Git. Si inizia con una breve guida di installazione per poi approfondire l'uso di Git in locale e in remoto, privilegiando la pratica alla teoria. Vengono in seguito trattati argomenti come la generazione di branch e il merge, la creazione e la gestione di un repository in GitHub e le richieste di fork del codice. Si arriva infine a interagire con un server Subversion, illustrando i concetti e i comandi necessari per convertire un repository SVN in un repository Git. Oltre a numerosi esempi ed esercitazioni, il volume è arricchito da riferimenti a risorse e suggerimenti che soddisferanno anche i lettori più curiosi.

GitHub : piccolo manuale per lo sviluppo collaborativo di software / Achilleas Pipinellis . - Milano : Apogeo, 2019.

A 005.1 PIP GIT

Lavorare con i sistemi di controllo di versione è un must per chiunque sia coinvolto in un progetto software, programmatori e non. Git è lo strumento più popolare e attorno a esso è stato costruito GitHub, che ne ha valorizzato le potenzialità rendendole accessibili via Web. Tuttavia utilizzare correttamente GitHub può non essere scontato. Partendo dalle basi della creazione di un repository, questo agile manuale mostra come tracciare e organizzare i problemi attraverso l'issue tracker, utilizzare i wiki e scrivere una documentazione accurata. Quindi si passa alla gestione delle versioni del codice, al lavoro tra organizzazioni e team e agli strumenti di collaborazione. Per concludere, viene mostrato come creare pagine web di un progetto su GitHub e personalizzare le impostazioni di un account e di un repository. Una guida semplice ed essenziale per iniziare a usare GitHub in modo efficace e contribuire nelle varie fasi dello sviluppo di software.

Hadoop : the definitive guide [Documento elettronico] / Tom White . - 4th ed. - Sebastopol : O'Reilly, 2015.

X 005.7585 WHI HAD

Link to the e-book

Programmare con go : guida per imparare il linguaggio open source sviluppato da Google / Nathan Youngman, Roger Peppé . - Milano : Apogeo, 2019.

A 005.133 YOU PRO

Creato da Google, Go è pensato per i programmatori che cercano un linguaggio facile ed espressivo ma allo stesso tempo potente e in grado di fornire performance elevate. Queste caratteristiche lo rendono ideale sia per chi è alle prime armi, sia per i professionisti che già padroneggiano altri linguaggi. Questo volume insegna le basi di Go in modo chiaro, andando subito al punto privilegiando la pratica alla teoria. Gli esempi e gli esercizi presentati possono essere facilmente testati online in Go Playground, un ambiente virtuale dedicato all'apprendimento di Go. Si parte dalla sintassi di base del linguaggio per poi approfondire la gestione di dati diversi e l'uso di metodi e funzioni. Quindi viene affrontato l'approccio di Go alla programmazione a oggetti, prima di concludere spiegando la gestione degli errori e la programmazione concorrente. La lettura è adatta anche a chi non ha particolari esperienze di programmazione, mentre chi ha già una conoscenza di base di un linguaggio come JavaScript, PHP, Python o Ruby troverà in questo libro un riferimento prezioso per imparare a programmare con Go con facilità.

Ux writing : micro testi, macro impatto : come parole ed emozioni guidano gli utenti nella navigazione / Serena Giust . - Milano : Hoepli, 2019.

A 006.7 GIU UXW

C'è una nuova disciplina in ambito user experience che unisce la sensibilità e creatività del copywriting con i principi e i processi del design. UX writing significa progettare parole, creare micro testi che guidano nella navigazione all'interno di siti internet e applicazioni. Testi che aiutano a compiere azioni nella maniera più semplice ed efficace possibile. Per creare prodotti digitali di successo è necessario un diverso approccio alla scrittura sul web: si deve partire dalla ricerca e dalle persone, analizzare il contesto, ideare e validare i testi in sinergia con chi disegna e sviluppa il sito. La parola chiave per chi lavora in questo campo è empatia: sapersi immedesimare negli utenti, percepirne pensieri ed emozioni, alleviarne le frustrazioni. In queste pagine troverete il manifesto della materia, una proposta di metodo di lavoro, esempi pratici e qualche trucco del mestiere. I contenuti del libro sono adatti sia a chi si occupa già di copywriting e lavora in ambito comunicazione, sia a chi è appassionato di design e sviluppo del prodotto.

Journalism, publishing

150 Jahre Viscom / Peter Edelmann ... [et al.] . - Bern : viscom, 2019.

A 070.509494 EIN

Viability of alternative online news media organizations in developing and transformation countries / Christoph Schmidt . - Baden-Baden : Nomos Verlagsgesellschaft, 2019.

A 079.1724 VIA

Das Feld der Medienentwicklungszusammenarbeit basiert auf der Annahme, dass freie und unabhängige Medien eine Voraussetzung für gute Regierungsführung und damit für das effektive Funktionieren demokratischer Gesellschaften sind. Um den Bereich der Medienentwicklung ganzheitlich zu betrachten, bedarf es eines Ansatzes, der wirtschaftliche Nachhaltigkeit und journalistische Qualität verbindet - dieser Aufruf legte den Grundstein für das Konzept "Media Viability". Diese Veröffentlichung ist eine der ersten, die allgemeine Merkmale aufzeigt, welche den Grad der "Media Viability" von Online-Nachrichtenmedien in Entwicklungs- und Schwellenländern prägen, verbessern und einschränken. Darüber hinaus dient der vergleichende Ansatz dazu, die Herausforderungen und Chancen alternativer Online-Nachrichtenmedien im Hinblick auf "Media Viability" in Entwicklungsländern aufzuzeigen und ist somit ein erster Schritt auf der Suche nach Hinweisen, wie das Konzept "Media Viability" sowohl in Medienhäusern als auch in Medienentwicklungsorganisationen und staatlichen Institutionen am besten gefördert werden kann. Diese Analyse konzentriert sich auf fünf Länder innerhalb verschiedener Weltregionen: Ecuador, Uganda, Kambodscha, Ukraine und Tunesien.

Philosophy and psychology

Jacek Woroniecki / Piotr S. Mazur ... [et al.] . - Krakow : Ignatianum University Press, 2019.

A 199.438 JAC

Piotr Lenartowicz / Józef Bremer SJ ... [et a.] . - Krakow : Ignatianum University Press, 2019.

A 199.438 PIO

Stanisław Kamiński / ed. by Kazimierz Marek Wolsza . - Krakow : Ignatianum University Press, 2019.

A 199.438 STA

Storia della filosofia del linguaggio / Eugenio Coseriu ; edizione italiana a cura di Donatella Di Cesare . - Roma : Carocci, 2019.

A 149.94 COS STO

La Storia della filosofia del linguaggio – forse il libro più famoso di Coseriu – è il risultato di una serie di lezioni tenute a più riprese, a partire dal 1968. Più che una storia, è un grande dialogo con i filosofi da cui si delinea la sua riflessione. Dopo una parte introduttiva volta a legittimare, sui sentieri di Heidegger, ma anche di Humboldt e di Hegel, la domanda filosofica sul linguaggio, Coseriu accompagna il lettore in una esplorazione affascinante che comincia nella Grecia di Platone. I capitoli su Aristotele, su Leibniz e su Vico sono senza dubbio i momenti culminanti; celebre è la critica a Chomsky.

Tadeusz Styczeń / Ryszard Moń ... [et al.] . - Krakow : Ignatianum University Press, 2019.

A 199.438 TAD

Zofia Józefa Zdybicka / Jan Sochoń ... [et al.] . - Krakow : Ignatianum University Press, 2019.

A 199.438 ZOF

Social sciences

L' innovazione organizzativa : forme, contesti e implicazioni sociali / Paolo Rossi . - Roma : Carocci, 2018.

A 302.35 ROS INN

Le organizzazioni sono sia il contesto sia il “motore” di numerosi fenomeni di innovazione, così come possono esserne protagoniste, beneficiarie o vittime. Il libro propone un’analisi del concetto di innovazione organizzativa, considerandone le varie sfaccettature nell'elaborazione di strategie manageriali inedite e vincenti, nei casi di riconfigurazione di ruoli e compiti dei membri di un’organizzazione, nel mutamento dei processi di lavoro, nonché nella creazione di nuovi prodotti e servizi. L’analisi dei processi di innovazione organizzativa permette peraltro di ripensare all'idea stessa di organizzazione, inquadrandola come un costrutto dinamico e in continua evoluzione. Nel testo si esaminano i presupposti che favoriscono la generazione di un’innovazione, evidenziando come essa non debba essere considerata esclusivamente un risvolto del progresso tecnologico, né come sinonimo di sviluppo e prosperità. Adottando una prospettiva storica, il libro ambisce a dimostrare come non esista una ricetta unica per innovare, così come non siano certi e prevedibili gli esiti che accompagnano l’introduzione di un’innovazione.

Comfort, cleanliness and convenience : the social organization of normality / Elizabeth Shove . - Oxford : BERG, 2003.

A 306.3 SHO COM

Over the past few generations, expectations of comfort, cleanliness and convenience have altered radically, but these dramatic changes have largely gone unnoticed. This intriguing book brings together the sociology of consumption and technology to investigate the evolution of these changes, as well the social meaning of the practices themselves. Homes, offices, domestic appliances and clothes play a crucial role in our lives, but not many of us question exactly how and why we perform so many daily rituals associated with them. Showers, heating, air-conditioning and clothes washing are simply accepted as part of our normal, everyday lives, but clearly this was not always the case. When did the daily shower become de rigueur? What effect has air conditioning had on the siesta at one time an integral part of Mediterranean life and culture? This book interrogates the meaning and supposed normality of these practices and draws disturbing conclusions. There is clear evidence supporting the view that routine consumption is controlled by conceptions of normality and profoundly shaped by cultural and economic forces. Shove maintains that habits are not just changing, but are changing in ways that imply escalating and standardizing patterns of consumption. This shrewd and engrossing analysis shows just how far the social meanings and practices of comfort, cleanliness and convenience have eluded us.

Women, inequality and media work / Anne O'Brien . - London : Routledge, 2019.

A 305.4330223 OBR WOM

Women, Inequality and Media Work investigates how women experience gender inequality in film and television production industries. Examining women’s place in the production of media is vital to understanding the broader and related question of how women are (mis)represented in media content. This book goes behind the camera to explore the world of women working in media industries and unpacks the systemic gender inequality that they experience at work. It argues that women internalize their experience of gender inequality by adopting various beliefs: whether it is that gender does not matter in the workplace; that the workplace is now post-feminist; or by adopting a sense of self as liminal, neither fully included nor excluded from the industry. Drawing on detailed academic research and empirical investigation, Women, Inequality and Media Work is an important and timely book for students, researchers and those working in media industries.

Communications and media

I gesti dell'italiano / Claudio Nobili . - Roma : Carocci, 2019.

A 302.222 NOB GES

Come e perché un linguista si interessa di gesti? Quali sono i principali risultati a oggi prodotti nel campo della teoria e della pratica lessicografica applicata alla gestualità italiana? Che cosa è stato fatto e resta ancora da fare per un’educazione integrale alla lingua e ai gesti in classe? Per rispondere a queste domande, il volume affronta il tema della gestualità italiana da un punto di vista linguistico. Vengono prima presentate le classificazioni adottate per individuare i gesti, dei quali sono poi evidenziate le caratteristiche salienti, anche all’interno di un quadro variazionale. Seguono una rassegna dei dizionari dei gesti italiani finora editi e la proposta di un modello per la costruzione di un nuovo dizionario chiamato Gestibolario. Chiudono il volume alcune indicazioni per una didattica della gestualità nei corsi universitari.

Political science

Information and democratic processes / ed. by John A. Ferejohn. James H. Kuklinski . - Urbana : University of Illinois Press, 1990.

A 320.014 INF

The golden democratic tradition of an informed and involved electorate freely and rationally choosing its public officials seems to be at odds with American political reality. Thus the questions: on what basis do people vote and form opinions? How does the lack of information at the individual level affect system performance? In this collection twenty-six distinguished political scientists discuss, debate, and define the relationship between information and the democracy it supposedly serves. The contributors address both the empirical and normative aspects of governing in the United States, employing psychological, sociological, and economic perspectives.

Economics

The quality of life : a study prepared for the World Institute for Development Economics Research (WIDER) of the United Nations University / ed. by Martha Nussbaum, Amartya Sen . - Oxford : Clarendon Press, 2009.

A 361.61 QUA

This book addresses issues of defining and measuring the quality of life. Recent developments in the philosophical definition of well-being are discussed and linked to practical issues such as the delivery of health care, and the assessment of women's quality of life. Leading philosophers and economists have contributed to this volume to consider the problems the subject raises. This volume reflects the growing need for interdisciplinary work as economists become more sensitive to the importance of facing fundamental philosophical questions and of the importance of linking their theoretical enquiries to an understanding of complex practical problems.

Storia economica globale del mondo contemporaneo / a cura di Carlo Fumian e Andrea Giuntini . - Roma : Carocci, 2019.

A 330.903 STO

Il mondo contemporaneo nato dalla cosiddetta Rivoluzione industriale è dominato da tumultuosi processi di mutamento economico, demografico, tecnologico, che hanno inaugurato dinamiche del tutto inedite di sviluppo, trasformando tutti i modi della produzione e dello scambio. L'economia, più di ogni altro ambito, risente di una tensione “planetaria” ad attraversare i confini, ad annientare le distanze, a modificare merci e consumi, a penetrare – e spesso a modellare su di sé – il sistema delle relazioni sociali e politiche. Questo volume, una importante novità nel panorama dei testi universitari, intende rispondere alle sollecitazioni della storia globale, mettendo in evidenza, nel lungo procedere delle vicende economiche della storia contemporanea, gli intrecci, le interconnessioni e le dinamiche di tale gigantesca espansione, individuandone in un’ottica transnazionale i processi e descrivendone gli attori – siano essi mercanti, produttori, governi, inedite strutture organizzative tecniche, societarie, finanziarie – alla ricerca delle ragioni della ricchezza e della povertà, delle disuguaglianze nelle opportunità di sviluppo con cui si confronta il mondo contemporaneo.

What next for sustainable development? : our common future at thirty / ed. by James Meadowcroft … [et al.] . - Cheltenham : Elgar, 2019.

A 338.927 WHA

Sustainable development brings together a series of normative themes related to negotiating environmental limits, to addressing equity, needs and development, and to the process of transformation and transition. To mark the thirtieth anniversary of Our Common Future (1987), that first placed sustainable development on the global agenda, the editors have brought together a group of international scholars from a range of social science backgrounds. They have discussed these same themes - looking backwards in terms of what has been achieved, assessing the current situation with respect to sustainable development, and looking forwards to identify the key elements of the future agenda. This book presents a series of critical reflections on these enduring themes. The overriding concern is with the present and with the future as the editors seek to explore the question: What next for sustainable development?

Financial economics

Financial econometrics using Stata / Simona Boffelli, Giovanni Urga . - College Station : Stata Press, 2016.

A 332.015195 BOF FIN

Financial Econometrics Using Stata is an essential reference for graduate students, researchers, and practitioners who use Stata to perform intermediate or advanced methods. After discussing the characteristics of financial time series, the authors provide introductions to ARMA models, univariate GARCH models, multivariate GARCH models, and applications of these models to financial time series. The last two chapters cover risk management and contagion measures. After a rigorous but intuitive overview, the authors illustrate each method by interpreting easily replicable Stata examples.

Production economy

Fashion communication in the digital age : FACTUM 19 fashion communication conference, Ascona, Switzerland, July 21-26, 2019 / Nadzeya Kalbaska ... [et al.] . - Cham : Springer, 2019.

A 338.473910688 FAS

This book represents a major milestone in the endeavour to understand how communication is impacting on the fashion industry and on societal fashion-related practices and values in the digital age. It presents the proceedings of FACTUM 19, the first in a series of fashion communication conferences that highlights important theoretical and empirical work in the field. Beyond documenting the latest scientific insights, the book is intended to foster the sharing of methodological approaches, expand the dialogue between communications’ studies and fashion-related disciplines, help establish an international and interdisciplinary network of scholars, and offer encouragement and fresh ideas to junior researchers. It is of high value to academics and students in the fields of fashion communication, fashion marketing, visual studies in fashion, digital transformation of the fashion industry, and the cultural heritage dimension of fashion. In addition, it is a key resource for professionals seeking sound research on fashion communication and marketing.

Law

Measuring justice : primary goods and capabilities / ed. by Harry Brighouse, Ingrid Robeyns . - Cambridge : Cambridge University Press, 2011.

A 320.011 MEA

Méthodologie juridique : méthodologie de la recherche documentaire juridique / Cécile Nissen, Francois Desseilles, Audrey Zians . - 6ème éd. - Bruxelles : Larcier, 2016.

A 025.0634 NIS MET

Comment trouver rapidement un texte législatif, des décisions judiciaires ou des contributions doctrinales? La 6e édition de ce manuel vous propose un accès pratique et actualisé aux sources du droit, principalement belge et européen.

Commerce, communications, transportation

Svizzera, un ponte per l'Italia : le sfide del futuro: uno sguardo sulle prospettive della presenza Svizzera in Italia : 100 anni della Camera di commercio svizzera in Italia, 1919-2019 / Lino Terlizzi ... [et al.] . - Milano : Hoepli, 2019.

A 382.09494045 SVI

Non solo interscambio commerciale: trasporti, investimenti, finanza e cultura tra Svizzera e Italia nei 100 anni della Camera di Commercio Svizzera in Italia. Prospettive e sviluppi nell'ottica di autorevoli commentatori economici.

Mathematics

Handbook of approximate Bayesian computation / ed. by S.A. Sisson, Y. Fan, M. A. Beaumont . - Boca Raton : CRC Press, 2019.

A 519.542 HAN

As the world becomes increasingly complex, so do the statistical models required to analyse the challenging problems ahead. For the very first time in a single volume, the Handbook of Approximate Bayesian Computation (ABC) presents an extensive overview of the theory, practice and application of ABC methods. These simple, but powerful statistical techniques, take Bayesian statistics beyond the need to specify overly simplified models, to the setting where the model is defined only as a process that generates data. This process can be arbitrarily complex, to the point where standard Bayesian techniques based on working with tractable likelihood functions would not be viable. ABC methods finesse the problem of model complexity within the Bayesian framework by exploiting modern computational power, thereby permitting approximate Bayesian analyses of models that would otherwise be impossible to implement. The Handbook of ABC provides illuminating insight into the world of Bayesian modelling for intractable models for both experts and newcomers alike. It is an essential reference book for anyone interested in learning about and implementing ABC techniques to analyse complex models in the modern world.

Management

Disciplined entrepreneurship : 24 steps to a successful startup / Bill Aulet ; illustrations by Marius Ursache . - Hoboken, N.J. : Wiley, 2013.

A 658.11 AUL DIS

Disciplined Entrepreneurship will change the way you think about starting a company. Many believe that entrepreneurship cannot be taught, but great entrepreneurs aren’t born with something special – they simply make great products. This book will show you how to create a successful startup through developing an innovative product. It breaks down the necessary processes into an integrated, comprehensive, and proven 24-step framework that any industrious person can learn and apply.

Strategic corporate social responsibility : sustainable value creation / David Chandler . - 4th ed. - Los Angeles : SAGE, 2017.

A 658.408 CHA STR

Strategic Corporate Social Responsibility: Sustainable Value Creation (Fourth Edition) redefines corporate social responsibility (CSR) as being central to the value-creating purpose of the firm. Based on a theory of empowered stakeholders, this bestselling text argues that the “responsibility” of a corporation is to create value, broadly defined. The primary challenge for managers today, therefore, is to balance the competing interests of the firm’s stakeholders’ understanding that what they expect today may not be what they will expect tomorrow. This tension is what makes CSR so complex and demanding, but it is also what makes CSR integral to the firm’s strategy and day-to-day operations. As such, CSR is not something that firms choose to do—all firms do it—it is just that some firms do it better than others. In this new Fourth Edition, author David Chandler explores why some firms are better at CSR and how other firms can improve their CSR efforts.

Arts

La letteratura artistica : manuale delle fonti della storia dell'arte moderna / Julius Schlosser Magnino ; traduzione di Filippo Rossi . - 3. ed. italiana / aggiornata da Otto Kurz. - Firenze : La Nuova Italia, 1996.

A 701 MAG LET

Penser par figures : du compas divin aux diagrammes magiques / Jean-Claude Schmitt . - Paris : Arkhê, 2019.

A 704.90902 SCH PEN

Pas de journal télévisé, d'article de presse ou de présentation d'entreprise sans une série de courbes, de diagrammes, de graphiques ou d'histogrammes, au point de parfois créer une forme de dépendance intellectuelle aux schémas en tous genres. Et pour cause : ces figures permettent de rendre une idée complexe immédiatement mémorisable par le cerveau, épargnant ainsi une longue démonstration. Mais saviez-vous que ce mode de pensée et d'expression, qui tient à la fois de l'image et de l'écriture, existait bien avant Microsoft et ses schémas auto-générés? Confrontés aux mêmes difficultés que nous, érudits, hommes d'église ou simples artisans ont caché des trésors d'inventivité dans les manuscrits médiévaux où les roues, les arbres, les échelles et autres figures insolites invitent le lecteur à s'introduire, par l'oeil et l'esprit, dans le labyrinthe de l'âme et du monde.

Literature

La letteratura vista da lontano / Franco Moretti ; con un saggio di Alberto Piazza . - Torino : Einaudi, 2005.

A 809.3034 MOR LET

In fitto dialogo fra parole e immagini, questo libro di Franco Moretti si propone di avvicinare la storia letteraria alle scienze umane, applicando allo studio della letteratura strumenti e modelli elaborati in altri ambiti di ricerca: i grafici della storia quantitativa, le mappe della geografia e gli alberi genealogici della teoria dell’evoluzione. Figura dopo figura, i grafici, le carte e gli alberi ci mettono letteralmente davanti agli occhi quanto sia sterminato, e ancora in gran parte inesplorato il campo letterario, e incoraggiano cosí un atteggiamento sperimentale nei suoi confronti: invece di lavorare su questioni di cui di fatto si sa già la risposta, affrontare problemi che non hanno (ancora) soluzione, e ragionarci su finché non se ne viene a capo. Un esempio per tutti è la reinterpretazione dello sviluppo della narrativa moderna contenuta nel primo capitolo del libro: avendo deciso di esaminare, non un esiguo numero di testi, come di solito accade, ma il sistema romanzesco nel suo insieme, si scopre l’esistenza di veri e propri «cicli letterari», sul cui sfondo la storia del romanzo assume tutt’altra periodizzazione e significato. Gli esperimenti continuano nel secondo capitolo – dove le carte geografiche rivelano la profonda affinità tra la forma narrativa dell’idillio e la percezione spaziale del mondo rurale tradizionale – e nel terzo, dove gli alberi evolutivi ci fanno «vedere» una storia letteraria che procede, non solo “in avanti” nel tempo, ma anche, e forse soprattutto, «di lato», nel campo sconfinato delle tante forme possibili...

Italian literature

Le forme brevi della narrativa / a cura di Elisabetta Menetti . - Roma : Carocci, 2019.

A 853.009 FOR

Dalle origini medievali ad oggi la narrativa italiana ha generato una molteplicità di forme narrative brevi che si sono sviluppate in parallelo e in alternativa alla prosa romanzesca: una varietà sorprendente di generi che si presenta articolata, complessa e di lunga durata. Il motto, la facezia, il bozzetto, la figurina, la novella, la fiaba, la favola, il racconto ma anche le forme ibride come la lettera fittizia, l’istoria inventata, il romanzo epistolare costituiscono un patrimonio culturale straordinario, solo parzialmente esplorato. Grazie al contributo di studiose e di studiosi autorevoli, il volume ricostruisce in maniera esauriente e convincente la storia di questa tradizione, dal Medioevo alla contemporaneità, attraverso un suggestivo percorso critico e metodologico, innovativo e coerente, capace di metterne in luce la centralità nella cultura letteraria italiana.

Geography and history

1938 anno infame : antisemitismo e profughi nella stampa ticinese / Silvana Calvo . - Bologna : Edizioni dell'Arco, 2005.

A 949.478072 CAL MIL

L'informazione rifiutata : la Svizzera dal 1938 al 1945 di fronte al nazismo e alle notizie del genocidio degli ebrei / Silvana Calvo . - Torino : Silvio Zamorani editore, 2017.

A 949.4072 CAL INF

Questo libro si occupa della diffusione e dell'accoglienza in Svizzera delle notizie sul genocidio degli ebrei ad opera della Germania hitleriana, dalla sua preparazione fino agli esiti più ampi e tragici dal 1938 fino al 1945. L'informazione su questo tema nel paese neutrale al centro dell'Europa in guerra non fu uniforme: il notiziario radiofonico, il cinegiornale, la stampa e l'esercito la gestirono in modo differente e articolato; in un quadro in continuo mutamento per l'evoluzione del conflitto e dei rapporti di forza tra i diversi schieramenti nella Confederazione - tra chi pensava che si dovesse scendere a patti con i tedeschi e chi invece metteva al primo posto la difesa della sovranità nazionale. Le notizie sulla Shoah circolavano dunque ampiamente e in tempo reale, grazie anche a personalità ebraiche come Benjamin Sagalowitz e Gerhart Riegner, al Pastore Paul Vogt o a un giornalista socialista come Otto Pünter. Malgrado la censura, giornali quali «Libera Stampa» di Lugano riuscivano non solo a dare un'informazione puntuale, ma anche a presentare i fatti in modo da contrastare la tendenza dei lettori a non voler vedere quanto pure avevano sotto i loro occhi.

Bulletins archive

Updates

Send a message to if you wish to receive updates for this page.